Guida pratica

Usare Respond.io come 360dialog casella di posta di WhatsApp: Una guida pratica [Aprile 2023]

Chris Lai
16 luglio 2021

Avete bisogno di una casella di posta 360dialog WhatsApp per inviare messaggi ai vostri clienti con WhatsApp API. In questo articolo parleremo del motivo per cui dovreste collegare il vostro account 360 WhatsApp API a respond.io e di come 360dialog funziona l'integrazione di WhatsApp con respond.io. Inoltre, imparerete come sfruttare al meglio la vostra casella di posta 360dialog WhatsApp. Vi mostreremo come rispondere ai messaggi WhatsApp dall'app mobile, importare i contatti WhatsApp, eseguire annunci WhatsApp Click-to-Chat, raggiungere i potenziali clienti, assegnare i contatti agli agenti e inviare notifiche proattive.

Perché utilizzare respond.io come 360dialog casella di posta WhatsApp

WhatsApp API è uno strumento potente per le aziende medio-grandi che hanno bisogno di funzionalità multiutente e di caratteristiche avanzate per gestire un elevato volume di conversazioni su WhatsApp.

Poiché API è solo un tubo che trasmette informazioni da e verso la rete di WhatsApp, non è dotato di un'interfaccia di messaggistica. Ciò significa che non è possibile rispondere facilmente ai messaggi di WhatsApp, a meno che non si colleghi l'account WhatsApp API a una casella di posta elettronica.

L'ideale sarebbe acquisire l'accesso a WhatsApp API attraverso un partner WhatsApp che abbia una casella di posta nativa, come respond.io !

In qualità di partner ufficiale di WhatsApp, respond.io consente di richiedere WhatsApp API direttamente da Meta e di gestire il proprio account WhatsApp Business, i modelli di messaggio, le spese di conversazione e tutte le conversazioni da un'unica piattaforma.

Perché avete bisogno di una casella di posta elettronica 360dialog WhatsApp

Se avete acquistato WhatsApp API da 360dialog, la prima limitazione che noterete è che non ha una casella di posta elettronica per la messaggistica.

Potreste essere portati a collegare il vostro account 360dialog WhatsApp API al vostro CRM aziendale, proprio come fareste con le e-mail. Mentre i CRM tradizionali come Hubspot o Salesforce sono ottimi per gestire le informazioni sui clienti, ma non dispongono di funzioni di messaggistica adeguate.

Questa è un'immagine su come 360dialog WhatsApp Inbox colma la lacuna lasciata da WhatsApp CRM. Sebbene i CRM tradizionali come Hubspot o Salesforce siano ottimi per la gestione delle informazioni sui clienti, mancano di funzioni di messaggistica adeguate. Per questo motivo, la maggior parte degli agenti preferisce inviare e ricevere e-mail direttamente da Gmail o Outlook, anche se le loro e-mail sono collegate a un CRM. A differenza dei CRM, una casella di posta elettronica di Vonage WhatsApp, come respond.io , è stata progettata per aiutarvi a gestire le conversazioni di messaggistica e a sfruttare al meglio i 360 dialoghi di WhatsApp. API
360dialog WhatsApp Inbox aiuta a gestire le conversazioni di messaggistica

Per questo motivo, la maggior parte degli agenti preferisce inviare e ricevere e-mail direttamente da Gmail o Outlook, anche se le loro e-mail sono collegate a un CRM.

A differenza dei CRM, una casella di posta elettronica 360dialog WhatsApp Inbox come respond.io è progettata per aiutare a gestire le conversazioni di messaggistica. Respond.io è dotata di funzioni di messaggistica complete, come l'automazione avanzata delle chat e le integrazioni flessibili con i CRM e le piattaforme di e-commerce, che consentono agli agenti di collaborare e rispondere più rapidamente.

Una casella di posta di WhatsApp 360dialog è ottima per messaggiare con i clienti tramite WhatsApp, ma che dire degli altri canali?

Deliziare i clienti con la capacità multicanale

L'approccio multicanale offre ai clienti la flessibilità di contattarvi come preferiscono, fidelizzandoli. Ecco alcuni esempi di come l'approccio omnichannel faciliti le cose ai vostri clienti.

Alcuni canali funzionano meglio in determinati contesti. Ad esempio, i vostri clienti potrebbero preferire di contattarvi via e-mail piuttosto che su WhatsApp al lavoro. Offrendo l'e-mail come canale di contatto alternativo, sarete sulla buona strada per acquisire clienti fedeli!

Ecco un altro caso in cui le funzionalità multicanale si rivelano utili. Oltre a un widget di WhatsApp per coloro che preferiscono chattare sull'app, potreste offrire anche la chat sul web tramite un widget omnichannel per i clienti che preferiscono chattare via desktop e non si sentono a proprio agio con WhatsApp web.

Questa è un'immagine delle sfide della multicanalità. Passare al multicanale facilita la vita dei vostri clienti, ma aumenta il carico di lavoro degli agenti e dei venditori. Devono destreggiarsi tra diverse piattaforme, rispondendo ai clienti su una piattaforma mentre controllano i messaggi in arrivo su un'altra piattaforma. L'approccio multicanale ha un altro svantaggio. Quando qualcuno ti contatta su due piattaforme diverse, è difficile capire il contesto del cliente perché la conversazione diventa siloed.
Le sfide della multicanalità

La multicanalità facilita la vita dei clienti, ma aumenta il carico di lavoro di agenti e venditori. Essi devono destreggiarsi tra le diverse piattaforme, ad esempio rispondendo ai clienti su una piattaforma e controllando i messaggi in arrivo su un'altra.

L'approccio multicanale ha un altro svantaggio. Quando qualcuno vi contatta su due piattaforme diverse, è difficile capire il contesto del cliente perché le conversazioni sono isolate su ciascun canale.

Immaginate questo scenario: Un venditore ha avuto una lunga conversazione con un cliente su WhatsApp e gli ha promesso un'offerta speciale. Ma quando il cliente arriva sulla chat web, questa sembra una nuova chat per l'agente di supporto che non sa nulla dell'affare.

Respond.io vi aiuta a superare queste sfide, consentendovi di adottare l'omnichannel in modo semplice e di comprendere meglio i contesti dei clienti con Contact Merge.

Rendere la vita degli agenti più facile con la capacità omnichannel

Se volete utilizzare più canali ma non volete appesantire i team di vendita e assistenza,Respond.io è la soluzione omnichannel perfetta per voi. Permette di gestire le conversazioni di diversi canali in un'unica piattaforma unificata.

Respond.io supporta tutti i canali più diffusi, comprese le applicazioni più diffuse come WhatsApp, Messenger e Instagram. Supporta anche le app di messaggistica di nicchia come Telegram, Viber, WeChat, Google Business Messages e LINE, che sono popolari in alcuni Paesi.

Questa è un'immagine su come respond.io rende la vita degli agenti più facile con la capacità omnichannel. Respond.io supporta tutti i canali più diffusi, comprese le app principali come WhatsApp, Messenger e Instagram. Supporta anche le app di messaggistica di nicchia come Telegram, Viber, WeChat e LINE, che sono popolari in alcuni Paesi.
Respond.io Supporta tutti i canali più diffusi

E abbiamo già detto che respond.io supporta anche la posta elettronica e la web chat. È possibile gestire le conversazioni via e-mail e web chat su respond.io insieme alle app di messaggistica come parte della strategia omnichannel.

Per aiutarvi a diventare veramente omnichannel, respond.io vi permette di unire le chat con lo stesso cliente attraverso diversi canali, fornendovi un quadro più chiaro di ciò che sta accadendo. Analizziamo questo aspetto in modo più dettagliato.

Rompere i silos e capire il contesto del cliente con Contact Merge

Fornendo un contesto alle conversazioni, la funzione Contact Merge consente al team di assistenza di rispondere in modo più empatico ai clienti. Gli agenti possono semplicemente scorrere verso l'alto per rivedere le conversazioni avvenute su canali diversi.

Con Contact Merge, l'agente di supporto dell'esempio precedente può facilmente scoprire la promessa fatta al cliente dal venditore su WhatsApp e fornire la risposta giusta.

Questa è un'immagine su come Contact Merge ti aiuta a capire il contesto del cliente. Fornendo il contesto delle conversazioni, Contact Merge permette al tuo team di supporto di rispondere in modo più empatico ai clienti. Gli agenti possono semplicemente scorrere verso l'alto per rivedere le conversazioni che hanno avuto luogo su diversi canali.
Contact Merge ti aiuta a capire il contesto del cliente

Unire i contatti su respond.io è semplice: con pochi clic è possibile unire le chat con un contatto di diversi canali in un unico profilo e in un'unica conversazione. Collegate il vostro account WhatsApp 360dialog a respond.io per sperimentare la potenza della fusione dei contatti. Per iniziare, create un account gratuito su respond.io .

360dialog Integrazione di WhatsApp: Collegare 360dialog WhatsApp API a Respond.io

Una volta creato l'account respond.io , è il momento di collegare il vostro 360dialog WhatsApp API a respond.io.

1. Vai su Impostazioni > Canali. Poi, clicca su Aggiungi canale.

Collegamento di 360dialog WhatsApp a Respond.io: Il modulo dei canali

2. Selezionare 360dialog e fare clic su Avanti.

Selezionare 360dialog come canale

3. Aggiungete il numero WhatsApp verificato e la chiave API .

Aggiunta del numero WhatsApp verificato e della chiave API

È possibile generare la chiave API in 360 Client Hub. Infine, premete Fatto per completare la configurazione. Ora siete pronti a utilizzare respond.io con l'integrazione WhatsApp di 360dialog !

Respond.io con 360dialog Integrazione di WhatsApp: 6 vittorie rapide per iniziare

Respond.io con 360dialog L'integrazione di WhatsApp funziona per tutti i casi d'uso e i flussi di lavoro. Tuttavia, cominceremo con sei cose rapide che potete fare per ottenere il meglio dalla vostra casella di posta di WhatsApp di 360dialog .

1. Importare o sincronizzare i contatti WhatsApp su respond.io con 360dialog Integrazione WhatsApp

Sia che vogliate contattare un potenziale cliente, sia che vogliate inviare notifiche proattive ai vostri clienti, il primo passo per utilizzare la casella di posta di WhatsApp di 360dialog è sempre l' importazione dei contatti.

Importazione del contatto WhatsApp in Respond.io

Importare i contatti su respond.io è un gioco da ragazzi perché è possibile importare in blocco i contatti e i loro dettagli, come i numeri di telefono, i tag e altro ancora, caricando un file CSV. Una volta fatto, siete pronti a connettervi con i vostri contatti. Se volete entrare in contatto con più clienti, prendete in considerazione gli annunci Click-to-WhatsApp.

2. Eseguire una campagna di marketing su WhatsApp con annunci click-to-WhatsApp

Gli annunci Click-to-WhatsApp consentono di entrare in contatto con i contatti senza dover richiedere le loro informazioni di contatto. Quando si clicca, gli annunci Click-to-WhatsApp portano i contatti direttamente alla conversazione WhatsApp. Potete rispondere con un messaggio se sono loro a inviare il primo messaggio.

Come funzionano gli annunci click-to-WhatsApp

WhatsApp Le campagne aumenteranno inevitabilmente il traffico di messaggi in arrivo e sarà difficile gestire un volume elevato di messaggi in modo organizzato. È qui che entra in gioco l'assegnazione dei contatti.

3. Indirizzare i contatti e assegnarli a un agente disponibile

L'instradamento e l'assegnazione delle chat aiutano i team di vendita e di assistenza a rimanere organizzati, anche con un elevato volume di messaggi in arrivo.

È possibile scegliere la logica di instradamento e di assegnazione preferita, come ad esempio l'instradamento per lingua o per turno, oppure l'assegnazione delle conversazioni a rotazione o agli agenti con il minor numero di conversazioni per ottenere risposte più rapide.

Selezionare la logica di assegnazione preferita

Se avete molti visitatori del sito web, potete impostare un modulo di contatto e utilizzare una casella di posta WhatsApp di 360dialog per contattarli.

4. Raggiungere i potenziali clienti che hanno compilato un modulo di contatto

WhatsApp è un modo efficace per raggiungere i potenziali clienti che hanno inviato un modulo di contatto. È più probabile che rispondano perché hanno prima espresso il loro interesse compilando i loro dati. È possibile avviare una chat su WhatsApp inviando un Messaggio modello.

Raggiungere i potenziali clienti che hanno compilato un modulo di contatto

Ma prima è necessario creare un modello di messaggio su 360dialog. Una volta approvato, importate il modello di messaggio su respond.io e sarete pronti a inviare il primo messaggio ai potenziali clienti. È qui che l'utilizzo di respond.io's proprio WhatsApp API è utile - i vostri modelli WhatsApp sono sulla stessa piattaforma per un facile accesso e utilizzo!

Ecco come avviare le conversazioni con i clienti. E come gestire le loro risposte? Gli agenti potrebbero non essere in grado di rispondere subito perché non sono sempre impegnati alla scrivania. Abbiamo creato un'applicazione mobile per consentire ai vostri team di rispondere ai messaggi in movimento.

5. Rispondere ai messaggi in entrata dall'applicazione mobile

L'applicazione mobile respond.io consente di rispondere ai messaggi in arrivo mentre si è in movimento. È completa dei moduli Dashboard, Contatti, Messaggi e Impostazioni che consentono di rispondere facilmente ai messaggi e di aggiungere compagni di squadra dall'app.

Inviare messaggi WhatsApp utilizzando 360dialog dall'applicazione mobile

Riceverete una nuova notifica ogni volta che arriva un nuovo messaggio. Grazie alle notifiche push, gli agenti non perderanno alcun messaggio anche quando sono lontani dalla scrivania. Scaricate le applicazioni per Android e iOS da Google Play Store e Apple App Store.

Oltre alle conversazioni 1:1, la casella di posta 360dialog di WhatsApp consente anche di inviare messaggi in massa. Questo è utile per inviare aggiornamenti importanti come un annuncio di manutenzione programmata.

6. Invio di notifiche proattive con 360dialog WhatsApp Inbox

Le notifiche di WhatsApp hanno maggiori probabilità di essere lette perché attivano notifiche push difficili da ignorare. Respond.io consente di programmare una notifica broadcast e persino di personalizzare il pubblico a cui inviare le notifiche.

Inviare notifiche di WhatsApp utilizzando respond.io con l'integrazione di WhatsApp 360dialog

Prima di inviare le notifiche WhatsApp, è necessario raccogliere le adesioni dei clienti. I clienti potrebbero bloccarvi se li spammate con messaggi indesiderati, il che influisce sul vostro Quality Rating.

E questo è tutto quello che c'è da sapere su WhatsApp API con 360dialog In alternativa, se siete interessati a un accesso più rapido a WhatsApp API direttamente da Meta e a gestire il vostro account e le vostre conversazioni WhatsApp da un unico posto, iscrivetevi a respond.io e richiedete un account WhatsApp API in pochi minuti.

Ulteriori letture

Ecco come utilizzare respond.io con 360dialog WhatsApp Integrazione. Se siete interessati a scoprire come altre aziende utilizzano WhatsApp Marketing, Vendite e Assistenza, vi consigliamo di leggere questi tre articoli.

Chris Lai
Scrittore di contenuti/specialista SEO
Chris Lai, scrittore di contenuti e specialista SEO interno a respond.io, ha conseguito una laurea in Farmacia presso la Monash University. I suoi articoli riguardano le app di messaggistica aziendale come WhatsApp Business, aiutando le aziende a orientarsi nel panorama in continua evoluzione della messaggistica aziendale.
Tags
Copiato negli appunti!