Come fare un articolo

Trasmissione WhatsApp: Come trasmettere messaggi WhatsApp [gennaio 2024].

Román Filgueira
8 dicembre 2022

Se i vostri clienti sono utenti di WhatsApp, dovreste sapere come funziona il WhatsApp Broadcast. In questo articolo scoprirete come creare un elenco di WhatsApp Broadcast e come inviare un messaggio broadcast su WhatsApp. Sia che utilizziate l'app WhatsApp Business o WhatsApp API , nota anche come piattaforma WhatsApp Business, imparerete come usare WhatsApp Broadcast per inviare messaggi in massa al vostro pubblico. Inoltre, parleremo di come aumentare il limite di messaggistica del vostro account WhatsApp per trasmettere a un pubblico più vasto.

{{blog-cta-2="/blog-post-test"}}

Come funziona il Broadcast di WhatsApp?

Oltre 1,5 miliardi di persone utilizzano WhatsApp a livello globale. Con un tasso di apertura del 98%, i messaggi WhatsApp sono uno dei modi più efficaci per entrare in contatto con i clienti. Per questo motivo, le aziende stanno sfruttando l'ampia portata di questo canale di messaggistica per una comunicazione su larga scala tramite WhatsApp broadcast.

Il broadcast di WhatsApp consente alle aziende di inviare un singolo messaggio a più destinatari contemporaneamente su WhatsApp. Per inviare un broadcast su WhatsApp, è necessario innanzitutto compilare un elenco di destinatari.

Un elenco di WhatsApp broadcast è un elenco di destinatari per i messaggi broadcast. Questi messaggi vengono consegnati individualmente a ciascun utente all'interno delle sue chat personali, a differenza di quanto avviene nelle chat di gruppo di WhatsApp . È importante notare che i destinatari della stessa trasmissione non sono a conoscenza dei nomi e dei numeri degli altri, garantendo un alto livello di privacy, sicurezza e un'esperienza incentrata sull'utente.

Il broadcast di WhatsApp è uno dei migliori strumenti di marketing e remarketing di oggi. E la cosa migliore è che WhatsApp offre due soluzioni a seconda delle dimensioni dell'azienda e delle esigenze di messaggistica. Parliamo innanzitutto delle trasmissioni WhatsApp sull'app WhatsApp Business.

WhatsApp Trasmissione: Micro-piccole imprese

Se siete una micro o piccola impresa, l'app WhatsApp Business ha gli strumenti necessari per inviare messaggi di massa a un elenco limitato di contatti.

Questa immagine spiega come micro-small dovrebbe inviare le trasmissioni
Servizio di trasmissione WhatsApp: L'app WhatsApp Business è popolare tra le micro-piccole imprese

Le micro e le piccole imprese hanno un numero ridotto di clienti al mese, quindi non gestiscono un volume elevato di messaggi. Per questo motivo, il broadcasting con WhatsApp Business App è una buona scelta per loro.

Limite di trasmissione di WhatsApp nell'app WhatsApp Business

La trasmissione con l'app WhatsApp Business ha diverse limitazioni. Per cominciare, non è possibile importare elenchi di contatti. I numeri di telefono devono essere aggiunti manualmente uno per uno. Ma c'è di più.

I contatti devono salvare il numero del mittente

Non è sempre garantito che le trasmissioni di WhatsApp raggiungano i destinatari. La Politica aziendale di WhatsApp vieta alle aziende di fare spam, quindi i contatti devono salvare il numero del mittente sul proprio telefono per ricevere le trasmissioni. Assicuratevi che tutti i contatti dell'elenco WhatsApp Broadcast abbiano salvato il vostro numero nella loro rubrica.

Questa immagine mostra il limite di trasmissione nell'app WhatsApp Business . L'app non consente di importare elenchi di trasmissione ed è possibile che le trasmissioni di WhatsApp non vengano consegnate se i contatti non hanno aggiunto il proprio numero.
Limite di trasmissione di WhatsApp: elenco di trasmissione sull'app WhatsApp Business

Numero limitato di contatti per elenco di broadcasting

Anche se non c'è limite al numero di elenchi Broadcast che si possono creare, è possibile selezionare solo fino a 256 contatti per elenco Broadcast. Man mano che la vostra azienda cresce, avrete bisogno di un modo semplice per raggiungere più di 256 persone contemporaneamente senza creare più elenchi broadcast.

Mancanza di analisi del broadcast

Inoltre, l'app WhatsApp Business non offre strumenti di analisi per misurare le prestazioni delle trasmissioni WhatsApp. Non è possibile avere informazioni sulla consegna dei messaggi trasmessi e su altre metriche importanti.

Come inviare una trasmissione WhatsApp con l'app WhatsApp Business

La trasmissione con l'app WhatsApp Business è gratuita. Ciò significa che è possibile inviare tutte le trasmissioni consentite senza alcun costo. Tenete però presente che i contatti possono bloccare o segnalare il vostro numero se ritengono che stiate facendo spam.

È possibile utilizzare l'app WhatsApp Business su un massimo di 5 dispositivi contemporaneamente. Tuttavia, solo uno di questi dispositivi può essere un telefono.

Per inviare una trasmissione con l'app WhatsApp Business, selezionare i destinatari manualmente o utilizzando le etichette. Le etichette sono tag che aiutano gli utenti a classificare i contatti e i messaggi. In questo modo, gli utenti possono trasmettere a un pubblico specifico, ad esempio ai clienti abituali.

Questa immagine mostra le caratteristiche dell'applicazione WhatsApp Broadcast for Business: È gratuita, è utilizzabile su un solo telefono e su un solo dispositivo e ha una funzionalità di broadcasting integrata.
Trasmissione su WhatsApp Business App: Caratteristiche

È sufficiente creare più etichette e aggiungerle ai contatti nel corso del tempo. Mantenere i contatti aggiornati con le giuste etichette renderà il broadcasting meno dispendioso in termini di tempo. In alternativa, è possibile etichettare i contatti uno per uno per ogni nuova trasmissione inviata.

Ecco una guida passo passo su come creare una lista broadcast su WhatsApp:

  1. Accedere a WhatsApp > Altre opzioni > Nuova trasmissione.
  2. Cercare o selezionare i contatti da aggiungere.
  3. Toccare il segno di spunta. In questo modo si creerà un nuovo elenco di trasmissioni.

In sintesi, ecco come funziona il broadcasting sull'app WhatsApp Business:

  • È possibile aggiungere fino a 256 contatti a un elenco di WhatsApp Broadcast.
  • I destinatari devono salvare il vostro numero sul proprio telefono per ricevere le trasmissioni.
  • Dal lato del destinatario, il messaggio trasmesso appare come una normale chat. Tuttavia, gli account aziendali possono vedere un'icona a forma di altoparlante accanto a un messaggio trasmesso.
  • Nessuno nell'elenco di trasmissione può vedere la risposta o i dettagli di contatto di un'altra persona.

A causa delle sue limitazioni di trasmissione, WhatsApp Business App potrebbe non essere la soluzione di trasmissione giusta per tutti. Continuate a leggere per scoprire se l'app WhatsApp Business è la soluzione di trasmissione giusta per la vostra azienda.

WhatsApp Broadcast: La vostra azienda dovrebbe affidarsi esclusivamente all'applicazione WhatsApp Business?

Dipende dalle dimensioni e dalle esigenze della vostra azienda.

Consideriamo uno scenario: siete un piccolo imprenditore con meno di 200 clienti. La maggior parte di loro vi conosce personalmente e ha il vostro numero WhatsApp Business salvato sul proprio telefono. In questo caso, la funzione di trasmissione dell'app WhatsApp Business è sufficiente.

Tuttavia, se siete una PMI o un'impresa con un numero elevato di clienti, un limite di 256 trasmissioni uniche per elenco non sarebbe conveniente per voi. Inoltre, l'impossibilità di importare elenchi di contatti è sicuramente un problema. A causa dell'elevato numero di contatti, avrete anche bisogno di una soluzione WhatsApp avanzata per più utenti.

WhatsApp Broadcast API: PMI e imprese

La soluzione migliore per le PMI e le imprese è WhatsApp API. Whatsapp API è progettato per le aziende di medie e grandi dimensioni ed è dotato di funzionalità multiutente avanzate. A differenza di WhatsApp Business App, WhatsApp Api non ha un'app o un'interfaccia front-end.

Questa immagine mostra gli elementi necessari per trasmettere messaggi su WhatsApp API: Un account WhatsApp API e un software di messaggistica aziendale.
Trasmissione su WhatsApp Business: Si consiglia di utilizzare respond.io per WhatsApp Business API come casella di posta elettronica per la messaggistica.

Per utilizzare efficacemente WhatsApp API per la trasmissione di messaggi, le aziende devono disporre di due componenti essenziali: un account WhatsApp API e un software di messaggistica aziendale affidabile per uno scambio di messaggi senza interruzioni. Di seguito spieghiamo come ottenere entrambe le cose contemporaneamente.

Come candidarsi a WhatsApp API attraverso respond.io

La creazione di un account API tramite respond.io è facile e richiede solo 3 semplici passaggi:

  • Acquistare un numero di telefono o trasferire un numero esistente
  • Registratevi per un account respond.io : potete iniziare con una prova gratuita.
  • Completare la domanda attraverso respond.io

Ci sono molti fornitori di soluzioni aziendali WhatsApp (BSP) sul mercato che offrono accesso a WhatsApp API. Quindi, come fa respond.io a distinguersi dagli altri?

Perché ottenere WhatsApp API da respond.io

Respond.io è stato riconosciuto come uno dei principali software di gestione delle conversazioni basati sull'intelligenza artificiale sul mercato per una serie di motivi.

  • Business Partner riconosciuto di Meta : Respond.io è stato verificato per la sua esperienza nella gestione dei prodotti di Meta , il che lo rende una scelta altamente raccomandata per una piattaforma software di conversazione con i clienti.
  • Onboarding e assistenza senza problemi: Iniziate con un'esperienza di onboarding senza problemi. Per qualsiasi ostacolo, approfittate dell'accesso di respond.ioall'assistenza di alta qualità di Meta.
  • Accesso esclusivo alle funzioni più avanzate di WhatsApp: Rimanete all'avanguardia con l'accesso esclusivo alle funzioni WhatsApp più avanzate, grazie alla stretta collaborazione con Meta.
  • Nessun costo di installazione e hosting: Iniziate a lavorare senza pagare costi di installazione e di hosting o senza richiedere un account Facebook per sviluppatori.
  • Gestione centralizzata di account e tariffe: Gestite tutti i vostri conti WhatsApp e le tariffe senza sforzo da un'unica piattaforma centralizzata.

Tornando al tema del broadcasting di WhatsApp, respond.io ha anche alcune proposte di valore per la messaggistica di massa, che tratteremo nella prossima sezione.

Trasmissioni WhatsApp con respond.io: Vantaggi

Una volta configurato il vostro respond.io account WhatsApp Business API potete sfruttare i numerosi vantaggi dell'utilizzo di respond.io WhatsApp API per le trasmissioni.

Sbarazzarsi dei limiti di trasmissione

Sbloccate la capacità di trasmettere a un pubblico WhatsApp significativamente più ampio in una sola volta. O addirittura di rimuovere i limiti di messaggistica per soddisfare senza problemi le vostre ambiziose esigenze di messaggistica.

Personalizzare le trasmissioni per migliorare il coinvolgimento

Create modelli di messaggi interattivi con pulsanti di chiamata all'azione o risposte rapide. Poi, personalizzateli con immagini, file e dati personalizzati dei clienti per colpire nel segno. Infine, programmate le vostre trasmissioni WhatsApp per una data e un orario specifici per aumentare i tassi di apertura.

Inviate messaggi ai clienti anche se non siete nel loro elenco di contatti.

Importate i contatti su respond.io e inviateli tutti in una volta. Se avete il loro numero WhatsApp, riceveranno il vostro messaggio.

Gestire senza sforzo elevati volumi di risposte di trasmissione

Dopo la trasmissione al pubblico di WhatsApp, ci si può aspettare molte risposte, che possono essere difficili da gestire. Con respond.io Workflows, potete impostare risposte automatiche per gestire le aspettative dei clienti o, ancora meglio, lasciare la conversazione nelle mani di un agente AI per rispondere alle richieste prima di assegnare la conversazione a un agente umano.

Questa immagine mostra un albero decisionale di WhatsApp Broadcast. Sapere quale prodotto WhatsApp utilizzare è importante prima di imparare a trasmettere messaggi su WhatsApp.
Le trasmissioni di WhatsApp API presentano molteplici vantaggi per le aziende, come un limite di trasmissione più alto

Ora che sapete di cosa avete bisogno per ottenere WhatsApp API, vi illustreremo i passaggi per impostare la vostra trasmissione su respond.io.

Come impostare i broadcast di WhatsApp su respond.io

L'impostazione delle trasmissioni WhatsApp su respond.io è semplice, in quanto richiede solo tre passaggi.

  1. Importare un elenco di contatti in respond.io
  2. Creare un modello di messaggio
  3. Trasmettete il vostro messaggio con WhatsApp API

Analizziamo questi passaggi in modo più dettagliato.

Passo 1: Importare un elenco di contatti in respond.io

Con respond.io, gli utenti possono caricare un elenco di contatti utilizzando un file CSV. Possono anche assegnare dei tag ai contatti nel file CSV per classificarli. In seguito, questi tag appariranno sulla piattaforma una volta caricato l'elenco dei contatti. Assicurarsi che i numeri di telefono siano in formato internazionale, con prefisso internazionale e prefisso locale.

Come importare un elenco di contatti in respond.io
Esempio di messaggio WhatsApp broadcast: Importazione di una trasmissione WhatsApp Elenco contatti in respond.io

Per importare un elenco di contatti, aprire il modulo Contatti e procedere come segue:

  1. Andare su Aggiungi contatto e fare clic sul pulsante 🔽.
  2. Selezionare Importa contatti.
  3. Scarica il file CSV di esempio se non ce l'hai ancora.
  4. Riempire il file con i dati di contatto.
  5. Lasciare il file o fare clic su Sfoglia file per caricarlo.

Al termine dell'importazione, riceverete un'e-mail con i risultati. Se lo desiderate, potete scegliere di scaricarli. Una volta che il vostro elenco di WhatsApp è pronto, è il momento di creare un modello di messaggio.

Passo 2: Creare un modello di messaggio

Per avviare una conversazione con un modello di messaggio WhatsApp, il messaggio deve rientrare in una delle tre categorie di conversazione: Conversazioni di utilità, di autenticazione o di marketing.

Tutti i modelli di messaggio devono essere approvati da WhatsApp prima di poter essere utilizzati. È possibile creare e inviare modelli di messaggio per l'approvazione direttamente da respond.io.

Controllare lo stato dei modelli di messaggio su respond.io cliccando sul pulsante Sincronizza modelli per aggiornare i dati. Tuttavia, per gli utenti di respond.io WhatsApp Business API i modelli si sincronizzano automaticamente.

Invio di modelli di messaggio da respond.io
Gli utenti possono visualizzare, inviare e sincronizzare il campione di messaggi WhatsApp trasmessi.

Lo stato di un modello di messaggio può essere Inviato, Approvato o Rifiutato. In caso di rifiuto di un modello di messaggio, gli utenti possono modificarlo e ripresentarlo per l'approvazione.

L'uso di modelli di messaggi di alta qualità è importante. Essere bloccati dai contatti influisce sulla valutazione della qualità di un modello, che può scendere a una valutazione media o addirittura di bassa qualità.

I modelli di messaggio di bassa qualità riceveranno uno stato contrassegnato. Se la valutazione della qualità non migliora entro 7 giorni, lo stato passerà a Disabilitato. In questo stato, i modelli di messaggio non possono essere inviati o modificati.

Questa immagine mostra un esempio di messaggio di trasmissione WhatsApp che è possibile utilizzare per WhatsApp Business Broadcast.
Gli utenti possono aggiungere pulsanti interattivi e file multimediali ai loro messaggi WhatsApp.

Gli utenti che trasmettono respond.io WhatsApp Business API possono creare modelli di messaggi multimediali e interattivi. Inoltre, possono creare un modello di messaggio che combina entrambi i tipi di messaggio.

I modelli di messaggio interattivi includono pulsanti di invito all'azione o di risposta rapida. I modelli di messaggi multimediali, invece, consentono agli utenti di aggiungere un'intestazione personalizzabile. Questa intestazione può essere un testo, un'immagine, un video o un file PDF.

Utilizzo di variabili per trasmettere messaggi su WhatsApp
Utilizzate le variabili nel corpo del messaggio di trasmissione WhatsApp di esempio

Ma le possibilità di personalizzazione non finiscono qui. Quando si scrive il corpo del messaggio, gli utenti possono personalizzare i segnaposto con le variabili. Una volta che il modello di messaggio è stato composto e approvato, è possibile trasmetterlo utilizzando il modulo Broadcast di respond.io .

Passo 3: Trasmissione di messaggi WhatsApp con WhatsApp API

Per avviare una trasmissione WhatsApp API , cliccate sul modulo Broadcast e poi sul pulsante Aggiungi trasmissione in alto. Assegnare un nome alla trasmissione e fare clic su Crea. È inoltre possibile etichettare (categorizzare) la trasmissione per facilitarne il riferimento in futuro.

Questa immagine mostra come inviare messaggi in massa su WhatsApp: Dare un nome e aggiungere un'etichetta per un riferimento futuro.
Esempio di messaggio di trasmissione WhatsApp: Etichettare una trasmissione WhatsApp e limitarla a un segmento specifico

Per impostazione predefinita, il pubblico di una trasmissione è impostato su Tutti. Se si desidera limitare la trasmissione a un gruppo specifico di persone, selezionare un Segmento dall'elenco a discesa. I segmenti sono modificabili e creabili all'interno del modulo Contatti, offrendo agli utenti la possibilità di categorizzare i contatti utilizzando dei filtri.

Selezionare l'opzione Canale specifico . Nell'elenco a discesa dei canali, selezionare il canale WhatsApp API che si desidera utilizzare per inviare il messaggio di trasmissione.

In basso, si trova una casella di controllo che recita: Invia solo ai contatti che hanno già interagito con questo canale. Lo scopo principale di questo strumento è quello di escludere l'elenco dei contatti importati di recente dalla ricezione della trasmissione. Pertanto, questa volta evitate di fare clic su di essa.

Questa immagine mostra come inviare messaggi in massa con respond.io
Esempio di messaggio broadcast di WhatsApp: Selezione di un segmento e di un canale nel modulo di trasmissione

Quindi, selezionare il modello di messaggio pertinente e inserire i dettagli del contenuto della trasmissione. Una volta che la trasmissione WhatsApp è pronta, programmatela per una data e un'ora specifiche o testatela inviandola a voi stessi o a un contatto di vostra scelta.

Una cosa da ricordare: Non tutti i messaggi arriveranno nello stesso momento quando si invia un elenco di broadcast WhatsApp di grandi dimensioni. Le trasmissioni vengono consegnate in base ai codici paese in sequenza, con i numeri più bassi che vanno per primi.

Questa immagine mostra le funzioni di respond.io per l'invio di un messaggio broadcast di WhatsApp API
Esempio di messaggio trasmesso su WhatsApp: Tre caratteristiche che troverete su respond.io

Ora, la domanda è: come fa WhatsApp a garantire che gli utenti di API utilizzino lo strumento di trasmissione come previsto? Lo approfondiremo nella prossima sezione.

WhatsApp Broadcast API: cosa c'è da sapere

WhatsApp mira a garantire che le aziende non facciano spam ai loro contatti e che inviino solo messaggi pertinenti. Quindi, per trasmettere con WhatsApp API, le aziende devono seguire le regole di WhatsApp.

Quando si inviano trasmissioni, gli utenti di WhatsApp API devono conoscere quanto segue:

  • WhatsApp Broadcast API Regole di messaggistica
  • Linee guida per la categoria dei modelli di messaggio WhatsApp
  • WhatsApp Broadcast API Limiti di messaggistica
  • Stato del numero di telefono di WhatsApp e valutazione della qualità del numero

Le descriviamo nelle sezioni che seguono.

WhatsApp Broadcast API Regole di messaggistica

WhatsApp Broadcast consente di inviare notifiche non transazionali, come annunci di marketing o autenticazione dell'account. Tuttavia, come già detto, le aziende devono utilizzare modelli di messaggio pre-approvati.

Questa immagine mostra due regole di WhatsApp Broadcast da tenere a mente quando si utilizza WhatsApp broadcast API e respond.io
Limite di trasmissione di WhatsApp: WhatsApp Business API consente solo alcuni tipi di messaggi

Per trasmettere su WhatsApp, le aziende devono inoltre rispettare le Politiche commerciali eaziendali di WhatsApp . In caso contrario, potrebbero essere vietati i messaggi avviati dalle aziende e le risposte ai messaggi avviati dai clienti.

Allo stesso modo, il rispetto rigoroso delle linee guida sulla categoria dei modelli di messaggio di WhatsApp è fondamentale per evitare sanzioni.

Linee guida per la categoria dei modelli di messaggio WhatsApp

Le linee guida per le categorie di modelli di WhatsApp mirano a fornire alle aziende un quadro più chiaro per la creazione e l'utilizzo dei modelli di messaggi, allineando la comunicazione agli obiettivi aziendali specifici e alle esigenze dei clienti.

Linee guida per i modelli di utilità di WhatsApp

WhatsApp sta ampliando la portata dei modelli di utilità per includere la gestione degli opt-in richiesti dagli utenti, la gestione degli ordini, gli avvisi e gli aggiornamenti degli account, i sondaggi di feedback e la continuazione delle conversazioni iniziate in altri canali.

In particolare, i messaggi di queste categorie non devono avere l'intento di fare upselling o cross-selling di nuovi prodotti o servizi.

Linee guida per i modelli di autenticazione di WhatsApp

I modelli di autenticazione consentono alle aziende di verificare gli utenti utilizzando codici di accesso unici, in genere codici alfanumerici di 4-8 cifre. Questi codici vengono utilizzati in varie fasi del processo di login, come la verifica dell'account, il recupero dell'account e le sfide di integrità.

Linee guida per i modelli di marketing WhatsApp

I modelli di marketing sono progettati per vari scopi, tra cui la generazione di consapevolezza, la promozione delle vendite, il retargeting, la promozione di app e la creazione di relazioni con i clienti.

Questi modelli rispondono a diversi obiettivi aziendali, dall'aumento della consapevolezza alla promozione delle vendite. I modelli con contenuti misti o poco chiari sono classificati come Marketing.

WhatsApp Broadcast: Limiti di messaggistica

Se siete utenti di WhatsApp API , forse vi siete posti la seguente domanda: Quanti contatti possono essere aggiunti a un elenco di trasmissione WhatsApp? Questo dipende dal limite di messaggistica del vostro account WhatsApp.

Il limite di messaggistica di un account WhatsApp API determina il numero di contatti a cui un account può inviare messaggi. Più alto è il limite, più messaggi un utente può inviare a contatti unici in un periodo di 24 ore.

Se siete utenti di WhatsApp API , forse vi siete posti la seguente domanda: Quanti contatti possono essere aggiunti a un elenco di trasmissione WhatsApp? Questo dipende dal livello di messaggistica del vostro account WhatsApp. Il livello di messaggistica di un account WhatsApp API determina il numero di contatti a cui un account può inviare messaggi. Più alto è il livello, più messaggi un utente può inviare a contatti unici in un periodo di 24 ore. Per trasmettere a un pubblico più vasto, un account WhatsApp deve essere promosso a un livello di messaggistica più alto. Per ottenere questo risultato, le aziende devono inviare la metà del numero di messaggi consentiti dal livello attuale in un periodo di 7 giorni. Quando si cerca di aumentare il livello di trasmissione, è necessario taggare i propri contatti in anticipo. In questo modo, avrete il numero esatto di contatti necessari per passare al livello successivo.
Esempio di messaggio trasmesso su WhatsApp: Come funzionano i limiti di messaggistica in WhatsApp API

Per trasmettere a un pubblico più vasto, un account WhatsApp deve essere promosso a un livello di messaggistica superiore. Per raggiungere questo obiettivo, le aziende devono inviare la metà del numero di messaggi consentiti dal livello attuale entro un periodo di 7 giorni.

Quando si cerca di aumentare il limite di messaggistica broadcast, segmentare i contatti in anticipo per sapere quanti sono nell'elenco broadcast. In questo modo, potrete assicurarvi di inviare messaggi al numero esatto di contatti di cui avete bisogno per raggiungere il prossimo limite di messaggi.

WhatsApp Limite di trasmissione: Stato del numero e valutazione della qualità del numero

Lo stato del numero di telefono e la valutazione della qualità del numero di telefono sono due parametri utilizzati da WhatsApp per determinare se un'azienda sta inviando messaggi pertinenti e di alta qualità. Funzionano insieme, come vedremo in seguito.

Lo stato di un numero di telefono può essere Connesso, Limitato o Segnalato. Per poter inviare trasmissioni senza restrizioni, lo stato di un numero di telefono deve essere Connesso. Ma cosa significa avere lo stato Limitato?

Quando i contatti segnalano o bloccano un numero, questo comporta una valutazione di bassa qualità. Lo stato di restrizione si verifica quando un numero di telefono invia un numero eccessivo di modelli di messaggi di bassa qualità raggiungendo il Limite di messaggistica.

Questa immagine mostra come funzionano gli account Flagged e Restricted di WhatsApp quando si eseguono gli elenchi di broadcast su WhatsApp
Prima di inviare un esempio di messaggio broadcast su WhatsApp, fate attenzione agli stati Flagged e Restricted.

Quando è limitato, un numero di telefono non potrà inviare trasmissioni a nuovi contatti unici e potrà rispondere solo alle conversazioni in entrata. Se il punteggio di qualità scende troppo, lo stato del numero di telefono viene modificato in Segnalato.

Le aziende non possono aggiornare i livelli limite di messaggistica mentre si trovano nello stato Flagged. Se la valutazione della qualità del telefono non migliora in 7 giorni o meno, lo stato del numero di telefono tornerà a Connesso ma sarà in un livello di messaggistica inferiore.

Per migliorare il punteggio di qualità del numero e ripristinare lo stato di Connesso, dovrete migliorare la qualità dei vostri modelli di trasmissione o di messaggio.

Domande frequenti

Di cosa ho bisogno per trasmettere i messaggi?

Se siete una piccola impresa, avrete bisogno dell'App WhatsApp Business. Se invece siete un'azienda di medie o grandi dimensioni, dovrete utilizzare WhatsApp Business API e collegarlo a una casella di posta elettronica. Indipendentemente dalla scelta, è necessario disporre di un elenco di contatti WhatsApp.

Che aspetto ha un esempio di messaggio broadcast di WhatsApp?

Questo dipende dal vostro obiettivo, in quanto i messaggi promozionali non hanno lo stesso aspetto, ad esempio, degli aggiornamenti della piattaforma. Ecco un esempio di messaggio WhatsApp trasmesso per il rilascio di nuovi prodotti: "🎉 Grandi novità! La nostra ultima gamma di prodotti viene lanciata questa domenica. Offerte esclusive attendono i nostri clienti più fedeli. Non perdete l'occasione!".

Come inviare messaggi WhatsApp di massa?

Per gli utenti dell'App WhatsApp Business:

  • Aprite l'app e toccate la voce Elenchi di broadcast nel menu.
  • Toccare Nuova lista e selezionare i contatti dalla propria lista
  • Creare il messaggio e premere invio

Per gli utenti di WhatsApp Business API :

  • Aprite la vostra piattaforma di messaggistica integrata con WhatsApp API
  • Creare una lista broadcast o segmentare i contatti
  • Comporre il modello di messaggio WhatsApp e inviarlo

Qual è il limite di trasmissione di WhatsApp?

Il limite di trasmissione sull'app WhatsApp Business è di 256 contatti unici per elenco di trasmissione. Con WhatsApp API, varia in base ai limiti di messaggistica del vostro numero di telefono. Tuttavia, se si soddisfano determinati requisiti, è possibile trasmettere messaggi a un numero illimitato di contatti.

Sbloccare la potenza delle trasmissioni WhatsApp con respond.io

In questo articolo abbiamo trattato tutto quello che c'è da sapere per trasmettere su WhatsApp. Per segmentare facilmente i clienti, inviare trasmissioni WhatsApp in scala e sbloccare funzioni come l'automazione avanzata delle chat e l'analisi, procuratevi il sito respond.io WhatsApp Business API.

Respond.io I clienti hanno già sperimentato i benefici: Farmacia La Buena utilizza ora respond.io WhatsApp API per trasmettere 8.000 cataloghi e promozioni mensili alla propria lista di contatti, mentre Moj for Creators sfrutta efficacemente respond.io per trasmettere oltre 20.000 messaggi WhatsApp giornalieri.

Se avete già un account WhatsApp API , collegate il vostro API a respond.io per iniziare a inviare trasmissioni WhatsApp. Aggiorniamo costantemente la nostra piattaforma con nuove funzionalità per rendere la comunicazione con i vostri clienti semplice ed efficace.

{{blog-cta-2="/blog-post-test"}}

Ulteriori letture

Se vi è piaciuto questo articolo e volete saperne di più su WhatsApp API, date un'occhiata ai seguenti articoli:

Román Filgueira
Scrittore di contenuti
Román Filgueira, laureato in lingue straniere all'Università di Vigo, è entrato a far parte del team di respond.io come Content Writer nel 2021. Román offre approfondimenti sulle migliori pratiche di utilizzo delle app di messaggistica per favorire la crescita del business.
Tags
Copiato negli appunti!

Pronti per iniziare? ✨

  • Sbloccate la potenza di respond.io per aumentare le vendite e deliziare i clienti.
  • 7 giorni di prova gratuita
  • Nessuna carta di credito richiesta
  • Annullamento in qualsiasi momento
Iscriviti gratis
  • Provate una demo personalizzata con noi
  • Scoprite perché oltre 10.000 aziende ci scelgono
Prenota una dimostrazione